Torna a Eventi FPA

Comunicati Stampa Manifestazione

FORUM PA 2020: digitale, persone e territori per far ripartire il Paese Con oltre 100 eventi virtuali, più di 300 relatori, circa 140 ore di diretta streaming e oltre 50mila partecipazioni si chiude il più grande evento digitale sull’innovazione del Paese per rispondere alla crisi. Un confronto che ha visto, tra gli altri, 7 Ministri, decine di Sindaci e di Assessori, ma anche importanti rappresentanti dell’OCSE e della Commissione europea, riflettere sulle lezioni che questa emergenza ci ha lasciato e su come usarle per ridefinire politiche e percorsi di sviluppo sostenibile. Domani mattina la “Staffetta di innovazione” conclusiva. La prossima edizione di FORUM PA è già in calendario dal 4 al 6 novembre 2020 La ricerca Adobe e FPA svela il livello di maturità dei servizi digitali della Pubblica Amministrazione in Italia Le evidenze dell’indagine“PA e cittadino: quali strumenti per migliorare la digital experience dell’utenza?” - il 65% delle organizzazioni ha una strategia digitale ma non applicata a tutti i servizi e a comparti - il 56% mette al centro la multicanalità e omogeneità dei servizi offerti - le priorità emerse: progettazione di servizi pensati per il cittadino (80%), interfaccia smart e immediata (76%), organizzazione efficace dei contenuti (53%) e ricerche e web analytics (50%) - gli strumenti adottati oggi dalla PA: Content Management System (60%), Customer Satisfaction (53%) ambienti ad accesso riservato (51%), feeedback form (31%) e sistemi di profilazione (23%) - il 76% ritiene che siano le competenze la chiave per una PA digitale SERVIZI DIGITALI: TRA I COMUNI PIU’ MATURI ANCHE SUD E PICCOLI CENTRI Lo svela l’Indagine realizzata da FPA in esclusiva per Dedagroup Public Services e diffusa in occasione di FORUM PA 2020. La digitalizzazione non è più un’esclusiva delle grandi città, ma include anche i centri più piccoli, sia al nord che al sud. Open Data da sviluppare. Social network in crescita. L’analisi mette a disposizione dei comuni uno strumento di auto valutazione per verificare il grado di digitalizzazione raggiunto e la sua evoluzione nel tempo LAVORO PUBBLICO, ENTRO IL 2021 PIÙ PENSIONATI CHE DIPENDENTI CON LO SMART WORKING PIÙ INNOVAZIONE E MENO SPRECHI NELLA PA 3,2 milioni i dipendenti pubblici italiani, 3 milioni i pensionati. Quota 100 spinge le pensioni anticipate: 90mila domande nel 2019, 83mila stimate nel 2020. Pochi grandi concorsi nel 2019 e procedure ancora lente, in attesa dell’applicazione delle nuove norme del Decreto Rilancio. Età media 50,7 anni (54,3 nei Ministeri), in aumento. Investimenti in formazione dimezzati in 10 anni, solo 48 euro a persona. Con lo Smart Working nella PA meno costi e sprechi: nel lockdown ridotti 135 milioni di ore di spostamenti, 400 milioni di euro di costi carburante, 127mila tonnellate di CO2. L’indagine sul lavoro pubblico in apertura di FORUM PA 2020 – Resilienza Digitale DAL 6 ALL’11 LUGLIO “FORUM PA 2020 – RESILIENZA DIGITALE”: IL GRANDE EVENTO ONLINE SULL’INNOVAZIONE CONTRO LA CRISI L’appuntamento annuale di FPA torna in versione digitale: 6 giorni, oltre 100 eventi in streaming, più di 300 relatori a confronto sull’innovazione e la trasformazione digitale per la resilienza nei settori lavoro, industria, formazione, sanità, coesione sociale. Tra gli ospiti i Ministri dell’Innovazione Pisano, dell’Economia e delle Finanze Gualtieri, della PA Dadone, dell’Istruzione Azzolina, dei Trasporti De Micheli, delle Politiche agricole Bellanova, degli affari regionali Boccia, dell’Università Manfredi, del Sud Provenzano, la Sindaca di Roma Capitale Raggi e il sindaco di Firenze Nardella, il prof Floridi dell’Università di Oxford, rappresentanti dell’OCSE e delle istituzioni europee