Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2020

Torna alla home

  da 09:30 a 11:00

Trasformazione digitale e sviluppo sostenibile: due obiettivi italiani ed europei che vanno perseguiti insieme [ sc.08 ]

Iscriviti a questo evento

FORUM PA da quattro anni ha scelto come piattaforma ideale, in cui collocare l’impegno per l’innovazione della PA e del Paese, i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. In questo momento di profonda crisi mondiale vediamo con preoccupazione un rischio dato da un’alternativa mal posta e pericolosa. È quella tra la necessità di una vigorosa ripresa economica dopo l’inevitabile stop di questi mesi e la conseguente grave crisi che ne sta derivando e, dall’altra parte della bilancia, la sostenibilità dello sviluppo secondo l’Agenda 2030. Porre una scelta tra questi obiettivi è a nostro parere fortemente fuorviante. Dobbiamo necessariamente perseguire entrambi gli obiettivi: vogliamo uno sviluppo equo e sostenibile che, attraverso un Green New Deal, possa trainare una ripresa costruita sull’innovazione permessa dalle straordinarie opportunità di una trasformazione digitale inclusiva e partecipata.

Un’innovazione che a sua volta costruisca le basi stabili per il benessere delle comunità e la riduzione delle disuguaglianze. Questa strategia unitaria fatta d’innovazione e sostenibilità, che si rafforzano una con l’altra, sarà al centro di questo convegno che proponiamo assieme ad ASviS, l’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile, con cui condividiamo ideali ed impegno.

Di questi temi e di questa immagine del futuro e del presente parleremo con aziende, amministrazioni, Governo, ricerca e Università dando spazio a voci diverse. In questa occasione lanceremo anche il nostro tradizionale Premio “PA sostenibile” che vedrà la premiazione dei vincitori nel nostro FORUM PA on site di novembre.

[...riduci]
FORUM PA da quattro anni ha scelto come piattaforma ideale, in cui collocare l’impegno per l’innovazione della PA e del Paese, i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. In questo momento di profonda crisi mondiale vediamo con preoccupazione un rischio dato da un’alternativa mal posta e pericolosa. È quella tra la necessità [...leggi tutto]
In collaborazione con
Con il supporto di

Programma dei lavori

Coordina

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (21 e 39 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Ho fatto per dieci anni l'operaio (falegname) e poi mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 30^ edizione. Nella mia ormai trentennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 19 Governi e con 17 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Intervento di apertura

Gurria
Angel Gurria Segretario Generale - OECD Biografia

Born on May 8th, 1950, in Tampico, Mexico, Mr. Gurría came to the OECD following a distinguished career in public service in his country, including positions as Minister of Foreign Affairs and Minister of Finance and Public Credit in the 1990s. For the first time in a generation, he steered Mexico’s economy through a change of Administration without a recurrence of the financial crises that had previously dogged such changes.

Mr. Gurría holds a B.A. degree in Economics from UNAM (Mexico) and a M.A. degree in Economics from Leeds University (United Kingdom). He has received Honorary Degrees from the Universidad de Valle de México, Rey Juan Carlos University, European University of Madrid, and the Universities of Leeds, Haifa and Bratislava.

A regular contributor to some of the world’s leading newspapers and journals, Mr. Gurría has received several awards and decorations from more than 30 countries, including the titles of Grand officier de la Légion d’honneur and Chevalier dans l’ordre du Mérite agricole, awarded by the French Government. He has also received a Medal from the French Senate and the Ridder Grootkruis in de Orde van Oranje-Naussau awarded by the Netherlands. Most recently, he was distinguished by the President of Korea with the Gwangwha Medal for Diplomatic Service, and also received recognition to his longstanding contribution to the development of public administration in Mexico, the Medalla al Mérito Administrativo Internacional “Gustavo Martínez Cabañas”, awarded by the Instituto Nacional de Administración Pública (INAP). In 2007, Mr. Gurría was the first recipient of the Globalist of the Year Award of the Canadian International Council to honour his efforts as a global citizen to promote trans-nationalism, inclusiveness and a global consciousness. His awards include the Ben Gurion Leadership Award, the Award Isidro Fabela by the Mexican Association of International Studies, the Nueva Economía Award, the Orden Bernardo O’Higgins en el Grado de Gran Cruz, and the Medalla Rectoral from the University of Chile. 

Mr. Gurría has participated in various international not-for-profit bodies, including the Population Council, based in New York, and the Center for Global Development based in Washington. He chaired the International Task Force on Financing Water for All and continues to be deeply involved in water issues, being a member of the United Nations Secretary General Advisory Board for Water and Sanitation (UNSGAB) and of the World Economic Forum’s Global Agenda Council on Water Security. He is also a member of the International Advisory Board of Governors of the Centre for International Governance Innovation; based in Canada, the Advisory Board for the Global Green Growth Forum (3GF), co-hosted by Korea and Denmark, and the Advisory Board to the International Forum on Genomics, Innovation and Economic Growth, and was recently appointed as a member of the Royal Academy of Economic and Financial Sciences of Spain.

 

Chiudi

Intervengono

Alghisi
Fabio Alghisi Nutanix
Epifani
Stefano Epifani Presidente - Digital Transformation Institute Biografia

Stefano Epifani è docente universitario e giornalista.

È Presidente del Digital Transformation Institute (http://www.digitaltransformationinstitute.it), istituto di ricerca nato nel 2016 dedicato ai temi della trasformazione digitale fondato - tra gli altri - da Google, Facebook, Cisco ed ENI. In questo ruolo definisce le politiche strategiche dell’Istituto, che si occupa di ricerca sul fronte della trasformazione digitale analizzando per organizzazioni pubbliche e private le dinamiche di questo fenomeno.

Dal 2012 dirige Tech Economy (http://www.techeconomy.it), uno dei principali web magazine italiani sui temi della trasformazione digitale e sugli impatti della tecnologia su economia e società. Insegna Social Media Strategy in Sapienza, Università di Roma e all’Università Carlo Bo di Urbino. Ha insegnato economia dell’innovazione in Italia, in Germania ed in America Latina.

È advisor per le Nazioni Unite sugli impatti della digital transformation nella gestione dei processi di sviluppo urbano sostenibile.

È autore di oltre 100 pubblicazioni sui temi della trasformazione digitale, del knowledge management, dell’e-business e della comunicazione on-line tra i quali: Manuale di comunicazione politica on-line (Istituto di Studi Politici San Pio V, 2011); Decidere l’Innovazione (Sperling & Kupfer, 2006); Learning Community: modelli collaborativi di gestione della conoscenza (Franco Angeli, 2004); Business Community: gestire il capitale intellettuale nell’economia della conoscenza (Franco Angeli, 2003); Internet per chi scrive (Gruppo Editoriale Jackson, 1996).

 

Chiudi

Funari
Fabio Funari Sales Director Public Sector & CSR Country Lead - Dell Technologies Italia Biografia

Fabio Funari è Sales Director Public Sector & CSR Country Lead di  Dell Technologies Italia.

Con oltre 25 anni di esperienza nel settore ICT, Funari ha sviluppato riconosciute capacità manageriali e di vendita, oltre a una approfondita conoscenza del mondo Government, seguendo importanti clienti quali Poste, Ferrovie, Rai, Inps/Inail, BNP, Tim ed Enel.

In Dell dal 2011, Funari ha sempre guidato la divisione commerciale, seguendo progetti legati alla Pubblica Amministrazione Centrale e Locale, e distinguendosi per il raggiungimento di obiettivi sfidanti in termini di crescita della percezione della società e di fatturato nel Public Sector.

In precedenza, Funari è stato diversi anni in HP - ricoprendo ruoli di sempre maggiore responsabilità fino ad arrivare a quello di District Sales Manager del Personal System Group per il Public Sector – e in General Electric.

Chiudi

Giovannini
Enrico Giovannini Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile Biografia

È stato Chief Statistician e Director of the Statistics Directorate dell'OCSE dal 2001 all'agosto 2009, Presidente dell'ISTAT dall'agosto 2009 all'aprile 2013, dove nel 1993 ha assunto la direzione del Dipartimento di Contabilità Nazionale e Analisi Economica, mentre nel 1997 è stato nominato Capo Dipartimento delle Statistiche economiche, ricoprendo tale funzione fino al dicembre 2000. Dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 è stato Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali del governo Letta. È fondatore e Portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) e dal 2002 è professore ordinario di statistica economica presso la Facoltà di Economia dell'Università di Roma "Tor Vergata" e docente di Public Management presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università LUISS. E’, inoltre, autore di numerose pubblicazioni, membro di numerosi Board di fondazioni e di organizzazioni nazionali e internazionali.

Chiudi

Manghi
Gianmatteo Manghi Direttore Commerciale - Cisco Systems Italy Biografia

Gianmatteo Manghi, laureato in Economia presso l’Università La Sapienza di Roma, è il Direttore Commerciale di Cisco Italia da ottobre 2013, con la responsabilità dei mercati Enterprise, Global Accounts e Pubblica Amministrazione.

Dal 2009 al 2013, in Cisco, ha ricoperto il ruolo di Direttore Collaboration Solutions per il Sud Europa, con la responsabilità di sviluppare l’offerta Cisco di Unified Communications, Telepresence & Video, Software Applications e Contact Center. Entrato in Cisco nel 2000 come Regional Sales Manager all’interno della Direzione Vendite Telecomunicazioni e Media di Cisco, è stato promosso Direttore della stessa Divisione nel 2004. Prima di Cisco, ha avuto esperienze in Ericsson e in Digital Equipment.

Chiudi

Venturi
Paolo Venturi Direttore - AICCON Biografia

Direttore di AICCON e The FundRaising School. Docente di imprenditorialità sociale e innovazione sociale presso l’Università di Bologna (CAF in Welfare Community Manager - Master in Economia della Cooperazione) e numerose altre università ed istituzioni. Componente del Consiglio Nazionale del Terzo settore e del Comitato Scientifico della Fondazione Symbola, di Corriere Buone Notizie, del CNV - Centro nazionale per il Volontariato e della Social Impact Agenda per l'Italia. Membro dell'Advisory Board di Nesta Italia, della Consulta della cooperazione Regione Toscana e della Consulta della cooperazione sociale della Regione Emilia-Romagna. Autore di numerose pubblicazioni fra cui “DOVE. La dimensione di luogo che ricompone impresa e società” e “Imprese ibride. Modelli d'innovazione sociale per rigenerare valori” editi da Egea. Collabora con numerose testate e blog fra cui Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera e Vita Magazine.

Chiudi

Torna alla home