Torna a Eventi FPA

FORUM PA 2020

Torna alla home

  da 10:45 a 11:15

NSO, l’innovazione non è in quarantena! Primi dati, evidenze e prospettive a cinque mesi dall’avvio [ ws.30 ]

Iscriviti a questo evento

Si può dire che il Nodo Smistamento Ordini (NSO) e COVID-19 siano approdati contemporaneamente sul palcoscenico della sanità italiana. Infatti, per gli enti del SSN, l’obbligo degli ordini elettronici per i beni è partito il 1° febbraio 2020. Eppure la rivoluzione nelle procedure di public procurement non ha sofferto il concomitante esplodere dell’epidemia virale. 450.000 ordini in febbraio; 535.000 in marzo secondo i dati della Ragioneria Generale dello Stato. Per la diffusione degli Ordini Elettronici fa ben sperare anche la percentuale di documenti che NSO ha rifiutato: a marzo sotto il 3%. Quindi la macchina è partita anche in un contesto difficile e l’Ordine Elettronico diventa un’abitudine, anche se COVID-19 qualche ripercussione sui volumi la produrrà.

Quali i punti di attenzione? Sicuramente una cultura di processo ancora scarsa; poi, gli Ordini Completi, lungi da essere oggi realtà; gli errori presenti nel contenuto degli ordini. Quali le prospettive? L’adeguamento dei sistemi per essere in grado di produrre le Fatture Elettroniche; l’incremento delle diverse tipologie di Ordinazione, in linea con le esigenze degli acquisti.

Ne parlano rappresentanti della Ragioneria Generale di Stato, delle associazioni datoriali, delle Imprese, delle Aziende Sanitarie.

[...riduci]
Si può dire che il Nodo Smistamento Ordini (NSO) e COVID-19 siano approdati contemporaneamente sul palcoscenico della sanità italiana. Infatti, per gli enti del SSN, l’obbligo degli ordini elettronici per i beni è partito il 1° febbraio 2020. Eppure la rivoluzione nelle procedure di public procurement non ha sofferto il concomitante esplodere dell’epidemia v [...leggi tutto]
A cura di

Programma dei lavori

Modera e coordina

Marazzi
Daniele Marazzi Consigliere Delegato - Consorzio Dafne Biografia

Ingegnere, dal 2018 è Consigliere Delegato del Consorzio DAFNE, la community B2b no-profit di riferimento per l’intero ecosistema della salute umana e animale.

In precedenza ha svolto attività di ricerca per il gruppo degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, approfondendo in particolare le tematiche dell’innovazione digitale nel B2b (business to business) e B2g (business to government), alle quali ha affiancato esperienze di consulenza sia presso P4I – Partners4Innovation (Gruppo Digital360) sia come independent contractor, supportando le organizzazioni nel ridisegno dei processi di business in chiave digitale.
Nel 2015 ha conseguito il Master di secondo livello in Management and Organizational Development presso il MIP, la Business School del Politecnico di Milano. Partecipa ai lavori del Forum italiano Fatturazione Elettronica e eProcurement del MEF e del Progetto Ordine Elettronico via NSO del MEF ed è invitato come esperto al Digital Transport and Logistics Forum della Commissione Europea. Interviene regolarmente come relatore in numerosi eventi sul tema dell’Innovazione Digitale in ambito B2b e B2g.

Chiudi

Intervengono

Facchinetti
Irene Facchinetti Head of Advocacy & Community Enhancement - Consorzio Dafne Biografia

Laureata in Ingegneria gestionale al Politecnico di Milano, ricopre oggi il ruolo di Head of Advocacy e Community Enhancement del Consorzio DAFNE. Partecipa direttamente a molteplici tavoli istituzionali: fin dall’avvio al Forum italiano Fatturazione Elettronica e al Tavolo di Lavoro istituito dal MEF per il Progetto “Ciclo degli acquisti (NSO)”. Ha lavorato per anni nel mondo universitario all’interno del gruppo di Ricerca “Osservatori Digital Innovation” del Politecnico di Milano, in cui è stata Direttore dell’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione e ha svolto attività di ricerca sui temi legati alle soluzioni digitali in ambito B2b. Negli anni si è affiancata a molteplici imprese nei loro percorsi di innovazione e trasformazione digitale. Nel 2016 ha conseguito il Master di secondo livello in Management presso il MIP, la Business School del Politecnico di Milano.

Chiudi

Massimi
Fabio Massimi Direzione Tecnologie e Sicurezza - AgID
Pinelli
Nicola Pinelli Direttore - FIASO Biografia

Nicola Pinelli è Direttore di FIASO dal 2012. Laureato in Economia all’Università La Sapienza di Roma, parla inglese e tedesco e è autore di numerose pubblicazioni sul management. Responsabile scientifico dei progetti di ricerca della Federazione per un decennio, svolge docenza in corsi di formazione rivolti ai manager sanitari presso le Università di Roma Tor Vergata, L. Bocconi di Milano, Cattolica del Sacro Cuore di Roma e l’Università di Lugano.

Chiudi

Torna alla home