Torna a Eventi FPA
Torna al programma

  da 16:30 a 17:22

L’Italia e lo Sviluppo Sostenibile. L’Agenda 2030 in Italia e la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile – il ruolo degli attori non statali [ pa.18 ]

Sala: Sala rossa

Per assicurare il più ampio coinvolgimento della società civile e degli attori non statali, come previsto dal dettato normativo, nel processo di attuazione e revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS), è stato costituito nel 2019 il Forum Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, il cui obiettivo principale è di accompagnare l’attuazione della SNSvS e contribuire ai processi di revisione triennale.

Il Forum suddiviso nei 5 gruppi di lavoro, che afferiscono alle aree Pianeta Persone Prosperità Pace e Vettori di sostenibilità   della SNSvS rappresenta lo spazio entro il quale favorire la collaborazione, lo scambio di informazioni e il networking tra gli attori della sostenibilità.

Parte integrante del coordinamento del Forum sono le organizzazioni giovanili per favorire un dialogo intergenerazionale e avviare la trasformazione verso lo sviluppo sostenibile.

In questo evento la registrazione di alcuni interventi delle organizzazioni giovanili realizzati l’8 ottobre nell’ambito del Festival per lo Sviluppo Sostenibile, che offre un panorama delle attività in corso di realizzazione, raccogliendo le voci coinvolte per contribuire alla riflessione nell’ambito del processo di revisione triennale della Strategia Nazionale per lo sviluppo sostenibile (SNSvS).

A cura di

Programma dei lavori

Interviene

Cossu
Mara Cossu DG CRESS - Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare Biografia

È coordinatrice dell’area sviluppo sostenibile della Divisione II della Direzione generale per la Crescita Sostenibile e qualità dello sviluppo (DG CRESS) presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, occupandosi prioritariamente dell’attuazione, monitoraggio e revisione dell’Agenda 2030 in Italia, attraverso la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile e i processi collegati.

Assegnista di ricerca CNR dal 2009 al 2015 sui temi della valutazione ambientale, della partecipazione e della pianificazione strategica, collabora con il Consorzio Poliedra del Politecnico di Milano sui temi della resilienza e della valutazione dei servizi ecosistemici nei sistemi urbani e territoriali. 

Chiudi

Torna al programma