Torna a Eventi FPA
Torna al programma

  da 15:17 a 16:25

Spazio MEF. ADM mette in campo idee e azioni SMART [ pa.27 ]

Sala: Sala rossa

Nell’ambito della sezione Forum PA for a Smart Nation ADM presenta alcune tra le più importanti azioni di razionalizzazione e digitalizzazione delle proprie attività, avviate e condotte in coerenza con le strategie di rilancio del sistema Paese che puntano alla digitalizzazione delle procedure doganali al fine di semplificare e velocizzare le attività e rendere più competitivo il paese e di aumentare il contasto all’illegalità: § SMART PORT & LOGISTICS - iniziativa progettuale I RAIL § SMART PORT & LOGISTICS - iniziativa progettuale PORT TRACKING § SMART PORT & LOGISTICS - iniziativa progettuale SMART Terminal § S.M.A.R.T. GIOCO - applicativo volto a razionalizzare e meglio focalizzare Statistiche, Monitoraggio e Analisi della Raccolta Territoriale Gioco § Gestione energie e alcoli - digitalizzazione del DAS (documento di accompagnamento semplificato) Gestione tabacchi - sistema di tracciabilità (e rintracciabilità) dei tabacchi.

A cura di

Programma dei lavori

Intervengono

Castellani
Laura Castellani Direttore Organizzazione e Digital Transformation - Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Biografia

Ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica all’Università di Firenze nel 1992. Ha conseguito il Master: “EMMER Management per l'Ente Regione” presso la “SDA Bocconi” nel 2008. Dirigente responsabile del “Settore Infrastrutture e Tecnologie per lo sviluppo della Società dell’Informazione” di Regione Toscana dal 2004 al 2019. In questo incarico ha gestito le politiche riguardanti lo sviluppo dell’innovazione tecnologica e della Società dell’Informazione e della Conoscenza su tutto il territorio toscano identificata attualmente nell’Agenda Digitale (Italiana ed Europea) curandone sia la parte organizzativa e di governance territoriale (“Comunità RTRT” Rete Telematica Regionale Toscana), sia il presidio, la gestione e lo sviluppo delle infrastrutture e delle piattaforme ICT. Ha realizzato il Data Center Regionale sviluppato in ottica Cloud, denominato TIX, di cui ha gestito tutte le fasi dalla progettazione, alla realizzazione e alla diffusione sul territorio dei servizi erogati. Ha curato la progettazione, il coordinamento e il controllo della diffusione sul territorio regionale delle infrastrutture in banda larga per la P.A., per cittadini e imprese. Per la Regione Toscana ha tenuto i rapporti con le Pubbliche Amministrazioni Centrali, gestisce gli adempimenti connessi all’attuazione delle azioni e delle misure definite nell’ambito della strategia italiana di recepimento delle linee guida comunitarie in materia di potenziamento delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione con riferimento all’Agenda Digitale Europea ed inoltre è responsabile della gestione dei fondi europei in materia di Agenda Digitale.Ha rappresentato la Toscana nel CPSI all’interno del CISIS, per i temi di innovazione tecnologica e ha fatto parte della Commissione SPC come delegata dal CISIS per la rappresentanza regionale. Dal 2013 è stata membro rappresentante delle Regioni all'interno del Comitato delle Comunità Intelligenti che è l'organismo che si affianca all'Agenzia per l'Italia Digitale per una serie di attività afferenti le comunità intelligenti ai fini della predisposizione degli atti previsti dalla norma istitutiva del

Comitato stesso (articolo 20 del decreto legge n. 179/2012, convertito con modificazioni con la legge 17 dicembre 2012, n. 221). Dal gennaio 2016 è stata rappresentante per le Regioni all'interno del CISIS come coordinatore sui temi relativi alla “Cittadinanza digitale” (SPID, ANPR, Italia Login, FERT...). Responsabile per la transizione al digitale per la Regione Toscana. Dal 10 giugno 2020 Direttore della Direzione Centrale Organizzazione e Digital Transformation presso l’Agenzia Dogane e Monopoli. Qui cura la revisione dei processi organizzativi dell’Agenzia in ottica di transizione al digitale (è anche Responsabile per la Transizione al Digitale) e la digitalizzazione delle procedure nei diversi ambiti gestiti dall’Agenzia.

 

Chiudi

Ferrara
Sebastiano Ferrara Dirigente Ufficio processi, sviluppo e servizi della DODT - Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Biografia

Laureato in ingegneria elettronica, ho lavorato nel settore privato occupandomi di sicurezza. Dal 1999, in forza al Ministero dell'economia e delle finanze, impegnato nel Monitoraggio informatico dei contratti di grande rilievo, nello Sviluppo ed evoluzione del Sistema informativo della fiscalità. Ho curato anche gli aspetti di Customer satisfaction, Benchmarking dei servizi informatici e del Disaster Recovery. Dal 2003 al 2015, ho curato per l’Agenzia delle dogane e dei monopoli, in qualità di responsabile, progetti innovativi nel settore dogane, nel settore contabile della riscossione e riversamento; in ambito europeo, in qualità di rappresentante dell’amministrazione doganale italiana, mi sono occupato di progetti di digitalizzazione delle procedure doganali assicurando l’allineamento dei sistemi nazionali alle

specifiche dei progetti unionali. Dal 2016 responsabile dello sviluppo dei progetti nel settore accisa. Dal gennaio 2018 sono rappresentante per ADM all'interno del OGP sui temi relativi alla digitalizzazione dei servizi e per AGID sui temi SPID. Da luglio 2020 sono responsabile dell’Ufficio Processi, sviluppo e servizi che cura la progettazione per le aree d’imposta di ADM (dogane, accise-energie e alcoli, giochi e tabacchi) oltre allo sviluppo in house. Promuovo le opportunità di miglioramento, efficientamento e razionalizzazione dei processi per migliorare la qualità dei servizi, curo la gestione del sistema di rilevazione della qualità dei servizi anche attraverso sistemi automatizzati e indagini di Customer Satisfaction. Promuovo iniziative di digitalizzazione nell’ambito dell’Agenda digitale europea e italiana e al loro allineamento. Il motto: L’innovazione tecnologica? Un volano per evoluzione e semplificazione.

Chiudi

Bottone
Danilo Bottone Dirigente Ufficio organizzazione, ricerca e transizione digitale della DODT - Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Biografia

Ha conseguito la Laurea in Matematica nel 2010 e un master in Econometria Applicata nel 2013. Attualmente dirigente dell’Agenzia responsabile dell’Ufficio Organizzazione, ricerca e transizione digitale della Direzione Centrale Organizzazione e Digital Transformation; segue i progetti ad alto contributo innovativo e quelli finanziati da fondi strutturali europei, cura le attività di transizione al digitale e l’evoluzione del modello organizzativo dell’Agenzia. Da oltre 12 anni in ADM ha in precedenza curato i progetti ICT dei settori giochi e tabacchi, nonché i progetti interni e per la gestione delle risorse umane. Prima di lavorare in ADM ha coordinato il settore ICT di Immobiliare.it e ricoperto diversi incarichi tecnici presso aziende operanti nel settore web e digital marketing. Nel corso della carriera professionale ha consolidato una consistente esperienza nell'analisi

dell'interrelazione tra il modello organizzativo e i sistemi informativi dell'Agenzia attraverso la definizione e l'elaborazione delle linee evolutive dei sistemi in relazione agli obiettivi strategici dell'Agenzia e in coerenza con i piani nazionali ed UE per la trasformazione digitale. Si occupa della preparazione di studi ed analisi ed attuazione di progetti legati a bandi Europei di ricerca su temi di innovazione tecnologica, in concomitanza con le linee guida strategiche nazionali e internazionali.

Chiudi

Torna al programma